04/02/2020
LE PICCOLE COSE DEL BASEBALL: "RUBA! RUBA!", DI RUSS MYERS



Ricordi e analisi per Russ Myers: ricordi di un tempo passato e di una persona speciale per il movimento del Baseball Godo e un’analisi lucida come solo la matematica sa garantire, per migliorare le prestazioni in campo, senza mai dimenticare che la pratica e l’impegno possono fare senz’altro la differenza.

Riesco ancora a sentire la sua voce baritonale, urlante dalla tribuna.
RUBA! RUBA!
Il grande uomo, Olao Albieri è andato via da alcuni anni, ma lui e la sua voce non saranno mai dimenticati. Non c'era nulla di tecnico nelle sue parole. Sapeva quando era il momento di rubare una base.
Quindi, come possiamo saperlo noi ?
È molto più semplice di quanto si pensi. Il lanciatore si prepara. Guarda il corridore in prima base. Inizia il suo movimento verso casa base e lancia la palla. Il corridore vede il movimento e inizia a correre verso la seconda base. Il ricevitore fa un tiro. Out o salvo?

A parte alcune variabili, dovremmo già saperlo.
Sì, ho detto che dovremmo già saperlo.

Ogni lanciatore ha un movimento unico verso la casa base. Può essere cronometrato. Fastball, curve e cambi possono essere cronometrati separatamente. Con un corridore in prima base, i lanciatori sono cronometrati dal momento in cui si muovono verso casa fino al momento in cui la palla colpisce il guanto del ricevitore. Ho detto “cronometrato” abbastanza?

Ho fatto, per esempio, un rapporto di scouting sulla squadra di San Marino A1. Ti darò i tempi (in secondi) per tre dei loro lanciatori nel 2019:

Fernando Baez era a 1,32-1,42
Andres Perez era a 1,47-1,57
Ludovico Coveri era a 1,46-1,56

Come i lanciatori, anche ogni ricevitore è diverso. Li ho cronometrati da quando ricevono la palla fino a quando la seconda base o interbase la prende per un tag. Il ricevitore di San Marino è Simone Albanese. Il suo tempo medio, in secondi, è stato 2,20-2,25.

Quindi, possiamo sommare questi numeri e ottenere un totale di riferimento per ogni lanciatore di San Marino sul monte di lancio :

Fernando Baez: 3,52-3,67
Andres Perez: 3,67-3,82
Ludovico Coveri: 3,66-3,81

Come allenatore e corridore, puoi vedere quanto preziose siano queste informazioni. Un corridore che può rubare la seconda base in meno di 3,52 secondi, sarà al sicuro ogni volta che Baez sta lanciando, in meno di 3,66 quando gli altri due stanno lanciando. Molti giocatori MLB prendono fino a 2,5 metri dalla prima base e possono rubare la seconda base in 3,4 secondi o meno. Ci sono anche molti corridori che impiegano 3,80 secondi o più.

Io? Sono in grado di farlo in 5,22 secondi se il campo è asciutto e duro e non ho mangiato tutto il giorno. Comunque sono abbastanza OK in matematica.

La percentuale utilizzata spesso è l'80%. Ciò significa che se si calcolano le probabilità di rubare la seconda base con successo per l'80% delle volte, un giocatore dovrebbe sfruttare questa possibilità. Se le probabilità sono meno dell'80% il giocatore dovrebbe rimanere in prima base. Spetta al manager correre questo rischio. Un corridore non dovrebbe mai essere “picked off,” quindi quando i tempi sono calcolati in allenamento, è importante avere un lanciatore che abbia una buona mossa.

Per tutti i corridori, specialmente i corridori che sono veloci, è importante la pratica!
Non puoi inciampare. Ogni decimo di secondo è 0,69 metri.
La velocità è uno strumento molto prezioso e devi essere in grado di utilizzarla.
Devi studiare la mossa del lanciatore.
Prendi i tempi.
Pratica il “lead off”.
Parti scattante al momento giusto.
Usa un cronometro e ottieni i tempi dei lanciatori e dei ricevitori avversari.
Con tutti i tempi, i giocatori e il manager sapranno quando rubare e quando non rubare.

RUBA! RUBA!
Olao probabilmente sapeva quando era il momento giusto. Il resto di noi ha bisogno di un cronometro!

foto: ©Photobass





NEWSLETTER
Inserisci il tuo indirizzo eMail e premi invia.
leggi l'informativa sulla privacy

< Novembre 2021 >
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30
legenda: evento in programma






PARTNERS